Come triplicare la “vita” della batteria

Appena compriamo uno smartphone siamo al settimo cielo, tuttavia dopo qualche anno potremmo iniziare ad avere problemi con l’ autonomia della batteria. In questa semplice guida troverai consigli semplici ma molto efficaci che seppur banali da applicare renderanno la tua batteria molto più duratura.

Occhio ai CICLI DI RICARICA

Le batteria al litio ovvero la maggior parte delle batterie che si trovano dentro i nostri smartphone vanno a CICLI DI RICARICA. Il cicli di ricarica avvengono ogni volta che noi inseriamo il cavo all’ interno dello smartphone. Ad ogni ciclo di ricarica la batteria si accorcia la vita di qualche secondo che poi ne tempo diventano ore costringendoci a sostituire la batteria. Ti spiego meglio se tu inserisci il cavo della ricarica nel tuo smartphone anche solo per un secondo e poi lo togli avrai comunque consumato un ciclo di ricarica che avrà accorciato la vita alla tua batteria. Per questo ti consiglio di mettere sotto carica il tuo smartphone solo quando puoi stare “attaccato” alla presa di corrente per un po’ di tempo. Se sei una persona che viaggia molto e quindi ovunque è disponibile una presa di corrente di “attacchi” e “stacchi” da esse facendo quindi numerosi cicli di carica al giorno potresti prendere in considerazione la possibilità di acquistare una power bank per lasciare il telefono sotto carica fino al raggiungimento del 100% e aver utilizzato un solo ciclo di ricarica

Utilizzate solo caricatori originali o attendibili

Spesso ci capita che il caricatore originale del nostro smarphone si rompe e per risparmiare andiamo nel classico negozio (o store online) cinese dove le cose costano poco ma la qualità lascia a desiderare… questi caricatori infatti potrebbero danneggiare lo smartphone non alimentandolo correttamente.

Evitate il calore

Le batterie che si trovano all’ interno del nostro smartphone tendono a “soffrire” il calore, motivo per il quale gli utenti che utilizzano lo smartphone per sessioni di gioco iniziano ad avere problemi prima rispetto ad un “utente classico”. Se stai pensando che ciò che ti ho detto non è vero perché è la CPU a scaldare ti invito a riflettere un secondo, ok che è la CPU a scaldare ma di conseguenza tutto lo smartphone si scalderà e quindi anche la batteria. Se stai eseguendo una funzione che fa scaldare molto il tuo smartphone ti consiglio quindi di rimuovere la cover per far circolare l” aria più velocemente.

No alla ricarica rapida

Utilizzate la ricarica rapida solo quando necessaria, la ricarica rapida infatti fa scaldare maggiormente la batteria oltre che ha metterla più sotto stress. Mi spiego meglio se ti ritrovi il telefono scarico a metà giornata e dopo un’ ora o mezzora devi uscire chiaro che la ricarica rapida ti viene quasi indispensabile. Tuttavia la notte ti consiglio di caricarlo con un caricatore lento da un ampere in modo da caricare la batteria senza metterle sotto stress

Non fare arrivare la batteria allo zero %

A differenza di come molte persone credono le batterie dei telefoni attuali si danneggiano prima se si fanno arrivare sempre allo 0% è bene per la batteria ogni tanto essere messa sotto carica anche quando ha ancora il 30/40 % di autonomia residua.

di norma infatti quando il telefono arriva al 10% se sei impossibilitato a caricarlo ti consiglio di spegnerlo.

Naturalmente non sempre possiamo eseguire alla lettera questi consigli ma se abitualmente li seguirai, la vita della tua batteria aumenterà di molto. Non sono in fatti gli stappi alle regole a far danneggiare la batteria ma abitudini sbagliate ripetute ogni giorno.

Un pensiero riguardo “Come triplicare la “vita” della batteria

I commenti sono chiusi.